Questo è quello che succede al tuo corpo quando non lavi le lenzuola. Non rimanderò più!

Mangiare, guardare la TV, leggere, farsi le coccole con il proprio amato o il proprio animale domestico – facciamo tante cose nel letto, oltre che dormire. Per chi di noi dorme una media di sette ore per notte, questo significa passare tra le coperte circa 50 ore a settimana, oltre a quelle che si trascorrono impegnati nelle attività menzionate in apertura.

Pixabay

Anche se è innegabile il piacere di dormire tra le lenzuola fresche di bucato, c’è da dire che cambiare il letto e fare il bucato non sono certo operazioni divertenti. In realtà, chi dorme nelle stesse lenzuola per più di due settimane, mette in pericolo la propria salute – almeno stando a quanto dice un’esperta di igiene, la dottoressa Lisa Ackerley.

Di seguito elenchiamo alcuni dei pericoli a cui siamo esposti e i rimedi per poterli ridurre…

Quando ci infiliamo sotto le coperte, in realtà non siamo mai da soli: il corpo si porta dietro virus e batteri, il che è piuttosto normale. Molto spesso questi microrganismi non sono pericolosi. Mentre dormiamo, attraverso la pelle, la saliva e altri liquidi, ne trasferiamo alcuni sulle lenzuola: notte dopo notte si accumulano tra le coperte, fino a rappresentare un problema. Insomma, un letto non pulito può diventare l’incubatrice di alcuni rischi per la salute. Eccone alcuni…

Flickr/ Iryna Yeroshko

Stafilococco aureo

Questo batterio ama vivere nelle lenzuola sporche e può causare diversi problemi di salute tra cui infezione ai polmoni, infezioni al tratto urinario e alla pelle.

Candida albicans

Questo fungo prolifera tra le lenzuola sporche e può causare gravi problemi al nostro corpo, come infezioni a pelle, genitali, gola e persino al sangue.

Flickr/ Les Chatfield

Acne

Chi soffre di acne dovrebbe cambiare la federa del cuscino più volte a settimana per ridurre l’esposizione ai batteri che ne sono la causa.

Raffreddore e influenza

In caso di raffreddore o influenza è importante che le lenzuola siano pulite, sarebbe indicato cambiarle ogni giorno, se possibile, in modo che l’infezioni non passi anche a chi vi sta vicino.

Flickr/ Tina Franklin

Acari della polvere

Queste fastidiose bestiole amano moltiplicarsi tra le pieghe delle lenzuola. Non causano nessuna malattia, ma possono rendere la vita complicata a chi soffre di allergie.

Nell’immagine riportata di seguito potete guardare un video in cui gli acari sono stati ripresi in primo piano, tra le lenzuola sporche:

Ed ecco alcuni modi efficaci per prevenire questi rischi di salute:

  1. Cambiare pigiama o camicia da notte ogni tre giorni.
  2. Fare una doccia prima di mettersi a letto – o almeno lavare viso e mani.
  3. In caso di animali domestici, usate una coperta apposita, almeno durante il giorno, per ridurre il contatto con le lenzuola.
  4. Non mangiare nel letto. E se si notano briciole, cambiare subito le lenzuola.
  5. Lavare le lenzuola almeno ogni due settimane, eseguendo un lavaggio in acqua calda.
  6. Tenere la camera da letto pulita, passando l’aspirapolvere e spolverando con regolarità.

Pixabay

Seguendo questi semplici consigli, ti sentirai decisamente meglio al risveglio. Richiedono un minimo sforzo, ma vale senza dubbio la pena!

Loading...